La velocità dell’information technology. L’evoluzione del mobile phone secondo Samsung

Samsung Infografica

Nei giorni scorsi Samsung ha pubblicato questa infografica (Samsung, l’evoluzione della connettività spiegata con un’infografica) che rappresenta efficacemente come, in pochi anni, sia cambiato il nostro modo di vivere.
Siamo passati da un telefono portatile a un device sofisticatissimo che, grazie a Internet, ci consente di fruire di una quantità impensabile di funzioni.

Pensateci bene, senza l’esplosione dei device mobili non esisterebbe il mercato delle app (semplici porte di accesso che ci facilitano la vita); senza i device mobili il mondo di Internet of Thing mancherebbe di un componente abilitante essenziale per potersi affermare. Senza i device mobili non parleremo di smart cities.

La rivoluzione, quella vera (ovviamente non ben documentata nell’infografica di Samsung), in realtà é quella alla quale ha dato il via Steve Jobs nel 2007.

Nel filmato, che vi consiglio vivamente di vedere, Steve Jobs annunciava che 3 elementi (prodotti) già esistenti:

– widescreen iPod with touch control;

– mobile phone;

– Internet communicator

venivano raggruppati in un unico device, l’IPhone.

Device come strumento, Internet come piattaforma abilitante. Da questa intuizione é nata la rivoluzione alla quale stiamo assistendo e che non sappiamo ancora dove ci porterà.