Un nuovo Direttore all’AGID …. LE priorità da affrontare

Qualche giorno fa Agenda Digitale EU ha pubblicato un mio intervento sulla nomina del nuovo Direttore di AGID.

Vianello: “Ecco le urgenze per la nuova Agid”

Ecco di seguito qualche stralcio:

Ciò che andrà assolutamente evitato è “la palude”, ovvero la non volontà di procedere per realizzare i diversi dossier (provvedimenti amministrativi) aperti. Tutto ciò senza dichiararlo esplicitamente.”

Ciò che andrà rapidamente definito è il quadro degli incentivi e dei disincentivi destinato a penalizzare chi non innova. Per fare questo c’è bisogno di un forte intervento normativo da parte del Ministero. Chi pensa che tutto si riduca alle “impronte digitali” ha preso un granchio colossale.”

Vanno allora accelerate tutte le iniziative volte ad estendere le piattaforme nazionali abilitanti. Mi riferisco a SPIDPagoPAANPRdomicilio digitale del cittadino. Queste piattaforme sono ad esempio la base per facilitare l’accesso ai cittadini, per favorire i rapporti con le imprese. Queste piattaforme sono la base per superare progressivamente modelli verticali autorefenziali.”

POTETE TROVARE IL TESTO INTEGRALE DELL’ARTICOLO CLICCANDO QUI

Michele Vianello

https://www.linkedin.com/in/michelevianello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *