SOCIAL NETWORKING e Lego®SeriousPLAY®. Cosa potrebbero fare i Sindaci italiani se li utilizzassero.

Michele Vianello social networking Lego Serious Play

Mi immagino quelle riunioni barbosissime.

Normalmente alle 9 di sera, in stanze male illuminate.

Età media dei partecipanti: sufficientemente avanzata.

Riunioni, riunioni, riunioni. Bla, bla, bla. Oppure tanta sindrome NIMBY, assenza di dialogo ed ognuno che resta con le proprie opinioni e si rifiuta di mutarle.

È ovvio, naturale e democratico che su tutti gli atti di una Amministrazione pubblica debba esserci un confronto, debba svilupparsi una interlocuzione.

Formalmente, quelle riunioni che si tengono alle 9 di sera in quei luoghi tristi, rispettano tutti i criteri tradizionali indicati dalle prassi della “democrazia rappresentativa”.

Ma oggi la partecipazione dovrebbe tradursi in ben altre cose.

Oggi, soprattutto nella Pubblica Amministrazione (ma non é che nel mondo privato le cose siano migliori), pochi conoscono ed apprezzano le attività di coprogettazione.

Siamo portati a pensare che il concetto di sharing “si riduca” allo scambio di beni materiali.

Ma, sharing, prima di tutto, é uno scambio di conoscenze per arricchirle.

Michele Vianello Coprogettazione

Ecco perché, utilizzando una metodologia assolutamente innovativa per le Pubbliche Amministrazioni, le attività di coprogettazione vi aiuto a metterle in pratica.

I miei strumenti -e li voglio condividere con voi- sono l’uso del social networking (strumento per la condivisione del sapere e per lo storytelling) e il Lego®SeriousPlay® (strumento formidabile per trasformare le idee in metafore da condividere).

Vi posso garantire che queste metodologie generano risultati positivi ineguagliabili.

SE VOLETE SAPERNE DI PIÙ SULLA COPROGETTAZIONE CLICCATE QUI

SE VOLETE SAPERNE DI PIÙ SULL’USO NEI SETTORI IMPRENDITORIALI CLICCATE QUI

michele vianello lego serious play smart city

 

Michele Vianello

https://www.linkedin.com/in/michelevianello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *