#smartcitizen in Basilicata (Craco)

Michele + Vianello + smart + city + basilicata + smart + country

 

Mi é stato chiesto, più volte, cosa intendessi affermare quando parlo di #smartcitizen.

Da parte delle Istituzioni deve manifestarsi la volontà di dotare i cittadini di piattaforme e strumenti che consentano il pieno manifestarsi del loro protagonismo consapevole.

Da parte dei cittadini deve manifestarsi la volontà di partecipare ai processi di cambiamento e di trasformazione di un territorio attraverso attività positive. Le potenzialità delle piattaforme digitali sarebbero sprecate se fossero utilizzate esclusivamente per protestare.

Qualche giorno fa ho lanciato la piattaforma “Basilicata Smart Country“.

La piattaforma é figlia di un mio confronto con un nerd (di una certa età) Luigi Tombolini (perdonate il suo Facebook poco popolato). La sua Società Archimedes Logica, con la collaborazione di un altro nerd Francesco Stiffoni, ha poi realizzato materialmente la piattaforma.

La Basilicata è un luogo dove convivono da secoli le attività umane e le forze della natura che si manifestano in tutta la loro potenza. Craco è il luogo dove maggiormente sono visibili assieme i segni dell’attività naturale e dell’insipienza umana.

DCIM100GOPROGOPR0278.

Un bravissimo geologo, amante della sua terra, Giuseppe Locarotolo, ha raccontato efficacemente il manifestarsi delle dinamiche geologiche in Basilicata e a Craco in particolare.

Una sezione della piattaforma é dedicata a questo racconto utilizzando i filmati (poi postati su YouTube).

Come avrete capito, in questo caso, i nostri #smartcitizen dovranno dedicarsi a vivere “virtuosamente” un territorio suggestivo, ma anche difficile e complesso.

Attraverso la piattaforma “Basilicata Smart Country” i nostri #smartcitizen potranno:

Raccontare la storia e gli eventi del territorio utilizzando Instagram. In questo modo vogliamo creare le condizioni per un racconto condiviso di quel territorio;

Segnalare il dissesto ma, anche le buone pratiche in agricoltura. Il nostro intendimento non é tanto quello di consentire l’espressione del malcontento, quanto piuttosto quello di consentire la moltiplicazione di buone pratiche e di attivare la #prevenzionecivile;

Sviluppare la conoscenza approfondita di un territorio. A questo scopo, oltre al racconto del geologo, abbiamo concepito due altre sezioni:

1) dedicata alla geolocalizzazione (é costata non poco lavoro);

2) dedicata alla domanda di approfondimenti e all’arricchimento culturale (é stata concepita pensando alle scuole, ma non solo).

È chiaro che questa iniziativa funzionerà se la piattaforma verrà replicata in tutta la Basilicata (ma, perché no, in altre zone del nostro Paese). Ciò potrà avvenire se, anche grazie all’aiuto dell’Amministrazione di Craco e del suo Sindaco Giuseppe Lacicerchia, daremo inizio ad una attività di alfabetizzazione digitale della popolazione.

Ovviamente attendo i vostri commenti (evitatemi quelli … “ma io la avrei fatta meglio”) e, se vi piace apponete il vostro like alla pagina su Facebook. Naturalmente siamo anche su Twitter e su Instagram.

 

SE VOLETE LEGGERE LE MIE IDEE SUGLI SMARTCITIZEN SCARICATE IL MIO LIBRO (È GRATIS)

Michele Vianello + book + smart + citizen

Michele Vianello

https://www.linkedin.com/in/michelevianello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *